Asia

- A -

- Muna Abusulayman: la prima donna saudita nominata, nel 2007, Goodwill Ambassador dell'ONU.

  

- Marzieh Afkham: la prima donna iraniana ambasciatrice dell'Iran dalla rivoluzione islamica del 1979 (aprile 2015).

 

- Bahiya Al Hamad: prima donna del Qatar portabandiera alle Olimpiadi di Londra del 2012.                         

 

- Arwa Al Hejaili: prima donna avvocato in Arabia Saudita ad aprile 2013. Il Ministero della Giustizia le ha concesso la licenza di avvocato praticante in un Paese dove alle donne non è concesso il diritto di voto, né la libertà di movimento, né la possibilità di guidare l'automobile. Questa è una "apertura" che lascia ben sperare per il futuro. Va a tante donne arabe il merito di lungimiranza di avere sempre lottato per ottenere il diritto all'istruzione....è questo il diritto che le porterà alla conquista degli altri diritti necessari a potere diventare parte attiva ed integrante della società, sfidando i movimenti più conservatori e fondamentalisti.

 

- Susanne Al Houby: è la prima donna araba ad aver scalato l'Everest. E' stata anche la prima donna palestinese a scalare il Kilimangiaro.

 

- Muna Jassim Al Kawari: prima donna Presidente della Suprema Corte Civile in Bahrein nel 2006.

 

- Haifaa Al Mansour: prima regista donna dell'Arabia Saudita e autrice di Wadjda (La bicicletta verde).  Haifaa  ha 40 anni, è laureata in Lettere e ha completato un Master in Regia. È sposata ed ha due figli.

 

- Mariam Al Mansouri: la prima donna araba “top gun” al comando di uno squadrone e pilota di un F16 che “sgancia” bombe in Siria.

 

- Isra Al Mudallal: prima donna ad essere nominata, nel novembre 2013, portavoce di Hamas. Ha 23 anni, è madre di una bambina di 4 ed è divorziata. Nel suo ufficio, nel centro di Gaza City, tiene in bella vista sia una copia del Corano che un libro di storia americana. Parla un inglese perfetto avendo vissuto a Bradford per 5 anni. Ha studiato giornalismo alla Islamic University ed ha lavorato come reporter in una tv locale. Ha dichiarato in un’intervista “ho una grande responsabilità: fare in modo che vengano abbattuti gli stereotipi negativi che riguardano Hamas”.

- Mariam Al Safaq: prima donna araba nel 2012 a guidare un treno nella metropolitana di Dubai. "Con le sue capacità (si legge in un'intervista) sta dando un contributo nel cambiare la visione ed il ruolo della donna araba.

 

- Jamila Al Shanti: è la prima donna eletta ministra nel governo di Gaza nel febbraio del 2011. Nel 2006 ha guidato la protesta pacifica delle donne contro l'assedio di Beit Hanoun.

 

Al Mayassa bint Hamad bin Khalifa Al Thani: sceicca nata nel 1983, è la donna più potente del Qatar e la prima a capo dei musei, incarico che le permette di spendere oltre un miliardo e mezzo di dollari l’anno per l’acquisto di opere d’arte. E’ stata da poco insignita (2015) del premio StellaRE  della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Figlia dell’emiro Hamad Al Thani, laureata in Scienze Politiche negli USA, è stata ritenuta dall’ “Economist” la donna più potente nel mondo dell’arte ed è in testa alla classifica degli acquirenti di opere di pregio assoluto (da Picasso a Cezanne, da Bacon a Gauguin).

 

- Safiye Ali: la prima medica turca (1884-1952).

 

- Fathma Aliye: scrittrice, la prima donna turca a cui nel suo Paese, nel 2008, hanno dedicato una banconota da 50 lire.

 

- Bayan Alzharan: prima donna avvocato che ha aperto uno studio al femminile in Arabia Saudita.

 

- Francesca Amfitheatrof: è la prima donna, la prima europea, la prima (parzialmente) italiana ad assumere il ruolo di direttore creativo di Tiffany e Co., famosa azienda di gioielli creata 178 anni fa da Charles Lewis Tiffany a New York.  Nata a Tokyo, di nazionalità inglese e di madre italiana, ha vissuto fra Mosca, Londra, New York e Roma; ha svolto una serie di incarichi prestigiosi come “creativa” e disegnatrice non solo di gioielli (per cui usa rigorosamente carta e matita) ed è stata scelta da Tiffany dopo una ricerca durata cinque anni. 

 

- Aruna Asaf, prima sindaca di Delhi

http://danielaedintorni.com/2014/01/21/susana-maria-del-carmen-villaran-de-la-puente-prima-sindaca-di-lima-da-me-tradotto-e-rielaborato/

 

- Khulood Atiq: la prima chef donna degli Emirati Arabi Uniti. 

- Sarah Attar: la prima donna, insieme a Wojdan Shaherkani, a rappresentare l'Arabia Saudita alle Olimpiadi di Londra del 2012.

 

- Choden Aum Dorji: prima donna Ministra in Bhutan. Choden ha 53 anni e due figli. È laureata in India, prima donna ingegnere in Bhutan, ed è presidente del partito Solidarietà giustizia libertà.

 

 

 

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.