Asia

- D -

 

- Simin Daneshvar: la prima donna iraniana a pubblicare, nel 1948, una raccolta di brevi storie persiane. Il primo romanzo di una donna iraniana è stato il suo "Savushun" del 1969 e il suo "Playhouse", una raccolta di cinque storie e due brani autobiografici, è il primo volume di storie tradotte da un'iraniana. 

 

- Paduka Alinah Datin: prima sindaca della Malaysia

http://danielaedintorni.com/2014/01/19/datin-paduka-alinah-ahmad-prima-sindaca-della-malaysia-da-me-tradotto-e-rielaborato/

 

Toshiko D'Elia: la runner dei record.

 

- Maniy Devi: è la prima donna "facchino" in Rajasthan, lo stato più grande dell'India. A marzo 2013 Maniy, rimasta vedova a soli 33 anni, ha scelto questo mestiere. Unica donna che lavora alla stazione di Jaipur. Le autorità le hanno formalmente consegnato il permesso di lavoro, trasferendole la licenza del marito defunto. In un'intervista ha dichiarato: "Non ho terreni, sono analfabeta, sono senza soldi e devo lottare per educare le mie due figlie e mio figlio. Lavoro dieci-dodici ore al giorno, guadagnando due euro circa. I miei colleghi uomini mi incoraggiano, ma io spero che venga assunta un'altra donna per poter avere qualcuno con cui parlare".

- Srpouhi Dussap: la prima romanziera armena (1840-1901).

 

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.