Africa

 

- H -

 

- Mariam Hadje: è stata la prima donna, nel marzo 2012, nominata capovillaggio (chief) del Ciad. Questa nomina è stata definita dalla stampa una scelta "epocale e coraggiosa". Il villaggio è Nagatal Gadam, un territorio stretto nella morsa della siccità, confinante con il Niger e con problematiche serie dovute ai traffici di armi e droga e ad una forte presenza di movimenti islamici radicali. Ovviamente è un territorio difficile per la promozione dei diritti umani e soprattutto quelli delle donne, ma Mariam è succeduta al padre nonostante avesse numerosi fratelli; è stata scelta dai vari clan per le sue qualità personali.

 

 

- Leila Hammamami: la prima donna, insieme a Kalthoum Kennou, Bedra Gaaloul e Emna Mansour Karoui, candidata alla presidenza della Tunisia.

 

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.