Giovanna – Storia di una Donna e di un Rifugio

 

zangrandi-monte-rosa

E’ a lei, al suo coraggio che devi l’amore per la lettura e la possibilità di proseguire i tuoi studi, alla sua forza d’animo e alla sua onestà, la tua capacità di opporti alle ingiustizie, di non tollerare, come lei, un regime autoritario e scellerato.

Anche i rifugi hanno un nome

 

zangrandi

Per chi, come me, ama la montagna, è naturale frequentare i presidi posti strategicamente in zone più o meno panoramiche, più o meno raggiungibili: rifugi e bivacchi.

Omaggio a Elena Formica, ricamatrice e imprenditrice siciliana

 

Vittoria_Formica_RosaPerupato.jpg

Nel 2008 la Consulta comunale femminile è nata a Vittoria (RG) la prima associazione di ricamatrici locali

Strada maestra a Pozzuoli

 

POZZUOLi-grande

Maria Panetti Petrarca insegnò storia presso l’università Federico II di Napoli e tutto il suo sapere fu messo a disposizione per la formazione culturale dei puteolani

Rometta

 

a.campagna

Esiste un legame sottile, fortissimo e invisibile fra la violenza sulle donne e la quasi totale mancanza di vie, piazze, vicoli, musei e teatri intitolati alle donne. 

25 novembre: Toponomastica femminile dice no alla violenza

 

Bari.Ceglie_Femminicidio.LucianoAnelli

Il 25 novembre si celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il 17 dicembre 1999, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento.

Foggia. Via delle operaie

 

Foggia_Loiodice_FedericaFrisoli

Storie delle donne che, tra il 1943 e il 1946, hanno lavorato come operaie e come impiegate nello stabilimento foggiano dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato sono raccolte in Viadelmareracconta, un progetto web  dedicato allo stabilimento di Foggia dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato che coniuga, per la prima volta, data journalism e memoria in un’ottica di genere.

Rivoli e Biella: una nuova sensibilità toponomastica

 

ita-levi-montalcini-morta

Sembra che una nuova sensibilità per la memoria femminile incominci a farsi strada, lentamente, anche in Piemonte

Strade alle donne a Ravenna

 

Strada alle Donne-ravenna

“Sia che si tratti di denominazioni legate alla realtà territoriale, sia ch’esse abbiano valenza nazionale e più ampia ancora, i toponimi saranno scelti in funzione dei loro legami con l’identità e gli interessi della comunità ravennate, con particolare riguardo alla valorizzazione dei personaggi femminili”.

Rimini nel nome delle donne

 

rimini-nel-nome-delle-donnerid

”Ogni città ha la sua storia, ne custodisce la memoria
e ne racconta gli aspetti salienti affinché non vada dimenticata. C’è poi un’altra storia che travalica quella cittadina ed è quella più ampia che riguarda l’intera comunità nazionale: la Toponomastica, quale scrittura civile della memoria, ricorda fatti, date, protagonisti di questo infinito racconto universale […]”.

La toponomastica di Perugia ha cambiato verso

 

bonacci

Ci voleva Toponomastica femminile e la campagna 8 marzo 3 donne 3 strade perché cambiasse il verso della toponomastica perugina. 

Diventa anche tu redattrice di Wikipedia

 

stati-generali 

La bassa percentuale di donne che contribuiscono a Wikipedia comporta un basso numero di voci su personaggi e tematiche femminili.

Ne parliamo conSaveria Rito, trentaquattrenne di Vibo Valentia, vive a Roma ormai da 11 anni ed è redattrice di Wikipedia.

E le donne cantano

 

CORI_Tabacchine_LorettaCampagna

La tradizione vocale si tramanda da generazioni, rigorosamente per via femminile, da madre a figlia, da anziane a giovani..

Ingentilisci la pista ciclabile

 

pistaciclabile 

Progetti toponomastici per le scuole romane dalla memoria all’arte, dalla salute all’alimentazione, dalla scienza allo spettacolo, dalle buone pratiche alle pari opportunità.

Toponomastica femminile in convegno a Torino

 

toponomastica-torino

Il convegno di Toponomastica Femminile del 3-4-5 ottobre 2014  è stato il 3°, dopo Roma (2012) e Palermo (2013).

Passeggiate di genere nel capoluogo piemontese (terza parte)

 tabachine

 

La Manifattura Tabacchi e il quartiere di San Gaetano 

Passeggiate di genere nel capoluogo piemontese (seconda parte)

 TORINO_bicerin

 

La seconda visita guidata in ottica di genere, attraverserà il cuore di Torino, percorrendone le vie ortogonali del castrum romano, all’interno della primitiva cinta muraria.

Convegno di Toponomastica femminile a Torino

 Via-toponomastica

 

Torino, 3 – 5 ottobre 2014 -
Dopo le esperienze di Roma e Palermo, quest’anno sarà Torino a ospitare il Convegno di Toponomastica femminile, patrocinato dal Comune e dalla Circoscrizione 6, con la collaborazione delle Biblioteche civiche cittadine.

Passeggiate di genere nel capoluogo piemontese (prima parte)

 villa-della-regina

 

La prima giornata del Convegno Toponomastica femminile  il 3 ottobre 2014 avrà carattere itinerante, con l’obiettivo di svelare le tracce femminili nel tessuto urbano e diffondere la consapevolezza che l’operato delle donne è stato ovunque vivace ed eclettico, seppure spesso nascosto.

Genova per noi

 genova pz.delle lavandaie

 

A Genova le strade intitolate alle donne sono ben poche, anche se è difficile fare un esatto calcolo perché gli elenchi cittadini riportano il cognome privo del nome o con la sola iniziale

Scuola Befree “Donne e potere”, scuola di benessere e futuro

 befree-b

E’ inconsueto nel nostro Paese che un’insegnante venga premiata per il lavoro svolto a scuola e, ancor più inusuale, per un progetto di educazione alla differenza di genere.

Le strade femminili di Urbino

 Urbino_BattistaSforza-slider

Sono in totale 15, ma di queste dieci sono dedicate a nomi di sante o celebrano la figura della Madonna, riprendendo tradizioni passate legate alla devozione popolare e alla presenza di edifici sacri.

Bologna e le sue donne

 
 Bologna, Emilia Romagna, Italy. Piazza Maggiore (main square) Fontana del Nettuno; Palazzo del Re Enzo (King Renzo's Palace

Sin dal Medioevo, Bologna si configura come una città fortificata. Le sue 180 torri, simbolo di difesa dagli attacchi nemici, costituivano l’elemento di maggior prestigio, quasi a voler sottolineare, con la loro altezza e maestosità, la potenza e la forza virile.

Manuela Bertoldo al Convegno di Toponomastica femminile

 
 femmedevie

Il primo fine settimana di ottobre (da venerdì 3 a domenica 5), la Sala Polivalente di via Leoncavallo 23, a Torino, ospiterà “Strade maestre: un cammino di parità”, terzo convegno nazionale di Toponomastica femminile.

Toponomastica femminile nel Comune di Massa

 
 concorso-toponomastica

“Largo alle donne.”

E’ stata presentata a Massa, alle Stanze del Teatro Guglielmi di fronte ad un folto e interessato pubblico, la mostra “Largo alle donne. Toponomastica femminile nel Comune di Massa”.

Stazzema: Belvedere sulla Versilia

 
 Stazzema-belvedere-artiste

Intitolazione di una strada a Nerina Maria Simi, pittrice, insegnante di disegno e pittura

Nell’ambito delle iniziative condotte in collaborazione con Toponomastica femminile, il Soropstimist International Club Viareggio- Versilia ha promosso nel Comune di Stazzema l’intitolazione di un luogo cittadino a Nerina Maria Simi,(Firenze 1890-Firenze 1987) pittrice, insegnante di disegno e pittura: sabato 12 luglio le è stato dunque intitolato un belvedere, che dal centro del paese apre lo sguardo sul paesaggio verde e roccioso delle Alpi Apuane, amate della pittrice e rappresentate più volte nelle sue opere.

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.