Calendaria 2024

Calendaria è alla sua quarta edizione

Illustrata da giovani artiste provenienti da Paesi e continenti diversi, Calendaria 2024 presenta 62 compositrici, direttrici d’orchestra e cantanti che nel loro ambito hanno sfidato con coraggio i preconcetti culturali e affrontato sfide e ostacoli di una società patriarcale e maschilista.

Anche le donne della musica, così come le donne della scienza, dell'arte, delle lettere, sono per lo più assenti dai libri di scuola, dai testi di settore e in generale dal nostro immaginario. Per questo motivo Toponomastica femminile, in collaborazione con Matilda Editrice, ha deciso di dedicare la quarta Calendaria alle musiciste, alle compositrici, alle direttrici d'orchestra, artiste che hanno dovuto affrontare difficoltà sconosciute agli uomini per poter sfuggire ai loro ruoli tradizionali.

Il desiderio alla base del progetto è aiutare a comprendere che, anche nel mondo della musica, le donne sono state presenti, fin dai tempi più remoti: la nostra rassegna parte infatti da Ildegarda di Bingen, nata oltre mille anni fa!

L'educazione musicale era concessa solo alle monache e alle nobildonne: alle prime per accompagnare i momenti di preghiera e alle seconde per allietare i momenti conviviali. Per una nobildonna un minimo di educazione musicale era necessaria per la "formazione" di padrona di casa, così come imparare a ricamare, ma non poteva farne una professione o approfondire lo studio oltre un "minimo indispensabile". Né si pensava che potessero comporre la musica o ancor meno dirigere un’orchestra e ancora oggi, si fa fatica a definire una di loro Maestra.

Le stesse compositrici contemporanee, nonostante i secoli che le separano dalle figure femminili del passato, fanno i conti con diversi limiti. Secondo un’analisi riportata dal Guardian, sebbene il 40% dei compositori contemporanei sia donna, solo il 17% di loro trova spazio nelle liste degli editori musicali.        

Dunque, Toponomastica femminile e Matilda Editrice hanno progettato Calendaria 2024 non solo pensando a chi ama la musica e la storia della musica ma anche con l'intento di modificare l'immaginario sulle capacità delle donne e al contempo sulla loro esclusione nei secoli. Un altro tassello quindi che aiuta a ricostruire la nostra storia. 

Ogni settimana dell’anno sarà dedicata a una protagonista della musica e la sua storia, pubblicata sulla nostra testata giornalistica (www.vitaminevaganti.com), potrà essere letta anche in francese, spagnolo, inglese.

Il progetto si completa con la realizzazione di mostre parallele, in grandi pannelli (formato 70x100), che possono essere eventualmente richieste da scuole, associazioni, Comuni e costituire occasione di eventi per coinvolgere la cittadinanza nel processo di riscoperta e valorizzazione del femminile. Per informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Progetto editoriale Projet éditorial Proyecto editorial Editorial project: Donatella Caione, Maria Pia Ercolini, Livia Fabiani, Milena Gammaitoni

Progetto grafico Projet Graphique Proyecto gráfico Graphic project: Livia Fabiani

Illustrazioni Illustrations Ilustraciones Iillustrations: Caori Murata (Copertina, Couverture, Tapa, Cover), Viola Gesmundo (Gennaio, Janvier, Enero, January), Laura Zernik (Febbraio, Février, Febrero, February), Giulia Canetto (Marzo, Mars, Marzo, March), Carola Pignati (Aprile, Avril, Abril, April), Giulia Tassi (Maggio, Mai, Mayo, May), Giulia Capponi (Giugno, Juin, Junio, June), Martina Zinni (Luglio, Juillet, Julio, July), Katarzyna Oliwia Serkowska (Agosto, Août, Agosto, August), Giada Ionà (Settembre, Septembre, Septiembre, September), Elisabetta Sichel (Ottobre, Octobre, Octubre, October), Marika Banci (Novembre, Novembre, Noviembre, November), Daniela Godel (Dicembre, Décembre, Deciembre, December). Dongx

Testi, traduzioni e collaborazioni Textes, traductions et collaborations Textos, traducciones y contribuciones Texts, translations and contributions: Danila Baldo, Sara Balzerano, Barbara Belotti, Laura Bertolotti, Laura Candiani, Livia Capasso, Laura Coci, Olga Comparone, Miriam Curcio, Viola D’Anselmo, Roberto del Piano, Chiara de Luca, Silvia de Maria, Carlotta Desario, Milena Gammaitoni, Antonella Gargano, Chiara Giacomelli, Emilia Guarneri, Simona Guerrini, Rossana Laterza, Virginia Mariani, Sara Marsico, Gabriella Milia, Guenoah Mroue , Elisa Onorati, Gemma Pacella, Elisa Pasqualotto, Costanza Pelosio, Valeria Pilone, Maria Chiara Pulcini, Elisabetta Uboldi, Ester Rizzo, Syd Stapleton, Mauro Zennaro e studenti dei Corsi di laurea L-11, L-20 e LM-37 del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Catania, sotto il coordinamento e la revisione della Prof.ssa Maria Carreras i Goicoechea.

Gennaio
Calendaria 2024 - Ildegarda di Bingen
Calendaria 2024 - Vittoria Aleotti
Calendaria 2024 - Sulpitia Lodovica Cesis
Calendaria 2024 - Chiara Margarita Cozzolani
Calendaria 2024 - Isabella Leonarda

Febbraio
Calendaria 2024 - "Ma" Rainey
Calendaria 2024 - Bessie Smith
Calendaria 2024 - Sister Rosetta Tharpe
Calendaria 2024 - "Big Mama” Thornton
Calendaria 2024 - Janis Joplin

Marzo
Calendaria 2024 - Maddalena Casulana
Calendaria 2024 - Francesca Caccini La Cecchina
Calendaria 2024 - Barbara Strozzi
Calendaria 2024 - Maria Teresa Agnesi Pinottini
Calendaria 2024 - Maria Rosa Coccia

Aprile
Calendaria 2024 - Josephine Amann–Weinlich
Calendaria 2024 - Elisabeth Kuyper
Calendaria 2024 - Mary Davenport–Engberg
Calendaria 2024 - Ethel Leginska
Calendaria 2024 - Nadia Boulanger

Maggio
Calendaria 2024 - Billie Holiday
Calendaria 2024 - Ella Fitzgerald
Calendaria 2024 - Sarah Vaughan
Calendaria 2024 - Dinah Washington

Giugno
Calendaria 2024 - Clara Kathleen Barnett Rogers
Calendaria 2024 - Ethel Smith
Calendaria 2024 - Liza Lehmann
Calendaria 2024 - Rebecca Clarke
Calendaria 2024 - Imogen Holst

Luglio
Calendaria 2024 - Carmen Bulgarelli Campori
Calendaria 2024 - Vítězslava Kaprálová